Legalità, un’etica pubblica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...

Il 13 gennaio, presso la Casa comunale si è svolta una importante manifestazione per richiamare tutti al senso di legalità che, negli ultimi anni e dopo gli avvenimenti criminosi: l’aggressione in casa di cittadini. Ceglie, da sempre città tranquilla, improvvisamente si è trovata a dover fare i conti con la criminalità. Per invertire la tendenza ed evitare assuefazione a uno stato di cose che rischia di compromettere alla radice ogni sforzo di convivenza civile, occorre uno scatto di orgoglio e di efficienza da parte del Comune e delle forze dell’ordine che devono essere ligi, presenti e dotati di uomini e di mezzi necessari per far fronte alle nuove emergenze cittadine e produrre decisioni pronte e coraggiose. Ma serve anche – la parola è grossa – una sorte di rivoluzione, ovvero l’affermazione di un’etica pubblica fondata sul principio di legalità, anziché sull’idea che l’illegalità altri basti a giustificare la propria.
Oggi, è messa in discussione l’incolumità dei cittadini e l’inviolabilità della nostra casa e più forte è l’esigenza di ripristinare e di dover rispettare la legalità da parte di tutti , nel nostro interesse e soprattutto nell’interesse della comunità.

Autore: Redazione Ceglie Plurale

Redazione Ceglie Plurale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *