47a Coppa Messapica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...

I Cittadini di Ceglie stanno aspettando con grande entusiasmo il classico appuntamento della 47^ Coppa Messapica che si disputerà nel primo pomeriggio del 20 agosto sul solito circuito delle Grotte di km. 4,800 da ripetere per 25 volte per un totale di 120 km.
Gli organizzatori della manifestazione con fatica stanno cercando di non far mancare al grande appuntamento le migliori società del ciclismo dilettantistico esistenti in Italia. Infatti, VC Aran Words Cantina Tollo, VC Bassano 1892 Elca Seca, GSC Viris Vigevano, SC Centri della Calzaturieri Montegranaro e tante altre, queste società ultimi cinque anni hanno ottenuto sempre un ottimo successo sul circuito di Ceglie che hanno dato in seguito la possibilità ai loro corridori di passare al professionismo.
La città di Ceglie Messapica in questi ultimi anni sta cercando un posto di primo piano sia in campo regionale che nazionale perchè questa manifestazione è una delle classiche e ormai uniche gare per Elite/Unter 23 che si disputa in Puglia ed è diventata un trampolino di lancio, per le società partecipanti a questa manifestazione, per i loro atleti nel mondo del professionismo.
La Società GSC Orazio Lorusso organizza con grande orgoglio e professionalità questa gara ciclistica per dilettanti raccogliendo meritatamente grande soddisfazione dal punto di vista della partecipazione del pubblico cittadino e dei paesi confinanti che con entusiasmo incita e invoglia i corridori alla rimonta e alla carica per conservare posti di prestigio durante la gara.
Si ringrazia tutti coloro che contribuiscono alla buona riuscita della manifestazione.

Maria Antelmi

Ciclismo: Marioli si aggiudica la 46 Coppa Messapica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...

E’ stato il ventenne Gianluca Marioli della SC centri della Calzatura, guidata dal bravo Gianfranco Giostra ad aggiudicarsi la 46a edizione della Coppa Messapica – 7° Memorial Orazio Lorusso.
Leggi tutto “Ciclismo: Marioli si aggiudica la 46 Coppa Messapica”

Presentazione della 46a Coppa Messapica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...

COMUNICATO STAMPA – TEAM PIERANTOZZI

Presso il Palazzo Municipale di Ceglie Messapica è stata presentata la 46a edizione della Coppa Messapica, gara ciclistica nazionale per UNDER 23 ed ELITE, che si svolgerà sul circuito cittadino di Ceglie Messapica, quest’anno, il 21 agosto con il seguente programma:

  • Operazioni preliminari e di verifica, Piazza Plebiscito e Piazza San Antonio 10:00 – 12:30
  • Ritrovo concorrenti ore 14:00, Piazza San Antonio
  • Partenza ufficiosa ore 15:00, Piazza San Antonio
  • Partenza Ufficiale ore 15:30, Via San Rocco
  • Percorso: Via San Rocco, Via Martina, via Petracca, Piazza De Gasperi, Via Fedele Grande, via Tratturo Cappelle (rettilineo delle grotte), via A. Moro, Largo Don Minzoni, via Sant’Aurelia, Via Francavilla, Largo Amendola, via Roma, via Umberto I, via Dante, Piazza Plebiscito, corso Garibaldi, Piazza S. Antonio, Via S, Rocco
  • Arrivo previsto in via San Rocco tra le 18:30 e le 18:45

percorso urbano di k. 4,800 da ripetersi n. 25 volte per un totale di 120 Km.

Alla presentazione sono intervenuti, tra gli altri:

Pietro Federico – Sindaco di Ceglie Messapica
La Coppa Messapica è da tempo una classica del ciclismo dilettantistico nazionale e, come tale, appartiene alla grande storia della nostra Città.
Gli atleti che hanno gareggiato sulle nostre strade hanno segnato, con le loro pedalate, la loro fatica, il loro sudore, il tempo che passa e la vita del nostro territorio, visto nei suoi momenti di splendore ed anche di difficoltà.
La Coppa dà sicuramente lustro alla Città che gradualmente deve riappropriarsene non solo in termini di fruizione passiva ma anche di donazione condivisa. Le ristrettezze economiche del bilancio comunale non consentono attualmente di fare molto dal punto di vista dell’incoraggiamento economico pubblico, tuttavia un segnale di partecipazione sincera è stato dato. Speriamo di poter far meglio nei prossimi anni.
Possa essere l’edizione di quest’anno un’occasione ulteriore di rilancio dell’immagine cittadina, per cui ogni cittadino si senta protagonista con l’apporto del suo calore agli atleti partecipanti e con la generosità tipica dei cegliesi, da sempre genuinamente ospitali.
Un ringraziamento particolare a tutta l’Organizzazione e a quanti contribuiscono alla buona riuscita della manifestazione.

Tommaso Argentiero – Assessore alle Politiche Sportive
Da diversi anni, non manco mai l’appuntamento sotto lo striscione, in via S. Rocco, all’arrivo della gara ciclistica della Coppa Messapica. Da sportivo, in passato da membro del comitato organizzatore ed oggi come amministratore delegato alle politiche sportive, continuo a subire il fascino e l’emozione che accomuna tantissimi cegliesi e forestieri per questa manifestazione. E’ per me motivo di gran piacere e soddisfazione salutare gli atleti e i responsabili delle diverse società sportive, che prenderanno parte alla 46a edizione della Coppa Messapica.
La nostra manifestazione ciclistica è una delle poche che regge alle difficoltà economiche e organizzative cui bisogna far fronte. Ed è grazie al sacrificio personale, alla passione e alla professionalità, degli amici del G.S.C. “Orazio Lorusso” che questa gara anche quest’anno prenderà il via.
Siamo tutti consapevoli che la Coppa Messapica rappresenta per la nostra città una specificità, un chiaro elemento riconoscitivo, una risorsa esaltante dal punto di vista sportivo e turistico.
Ceglie Messapica: città d’arte, di gastronomia e della “Coppa Messapica”.
Al presidente, Micchio Gioia e a tutti i responsabili di questa organizzazione ciclistica va il mio più sentito ringraziamento.
A tutti gli sportivi, agli atleti, ai giudici, ai motociclisti, agli addetti all’organizzazione, agli sponsor di questo elegante opuscolo, alle forze dell’ordine, auguro una buona “Coppa Messapica”.

Cosimo Gioia – Presidente del GSC Orazio Lorusso
Il GSC Orazio Lorusso rinnova per il quarto anno consecutivo l’ormai celebre appuntamento della 46a Coppa Messapica.
Un’edizione che vedrà i corridori di famose società ciclistiche italiane impegnati nel circuito cittadino di Ceglie Messapica che quest’anno ospiterà la celebre corsa il 21 agosto, proprio per garantire la più ampia partecipazione dei corridori e la spettacolarità dell’evento. Un pensiero particolare va al nostro socio fondatore Francesco Santacroce del quale il Gruppo Sportivo sente molto la mancanza umana e professionale.
Un sentito ringraziamento va a quanti hanno contribuito e contribuiranno alla migliore realizzazione della manifestazione.
Un ringraziamento particolare va a tutti gli sportiti e a tutti i cittadini che negli anni hanno fatto sentire il loro calore agli atleti e agli accompagnatori.

NOTE SULLA COPPA MESSAPICA

La Coppa Messapica è una gara ciclistica a carattere nazionale, aperta ai corridori stranieri tesserati in Italia e riservata ai corridori tesserati con la Federazione Ciclistica Italiana, appartenenti alla categoria denominati Dilettanti – fino agli anni 90 – ed oggi riservata agli atleti Under 23 ed Elite (anche professionisti senza contratto).
Grazie a un pugno di pionieri appassionati di ciclismo, fin dal 1952 fu data vita alla Coppa Messapica che è andata man mano crescendo di importanza tanto da divenire una delle classiche del ciclismo nazionale.
La Coppa Messapica è stata trampolino di lancio per molti corridori tra i quali ricordiamo: Luigi Arienti – medaglia d’oro alle olimpiadi di Roma del 1960, Vito Di Tano – campione del mondo di ciclocross, Filippo Calabrese – primo ciclista pugliese passato al professionismo, Maria Canins – campionessa d’Italia donne seniores (proprio con la Coppa Messapica), Roberta Bonanomi – campionessa d’Italia donne juniores (proprio con la Coppa Messapica), Giovanni Lombardi – professionista ancora in attività, Vito Taccone – uno dei più grandi scalatori italiani, Leonardo Piepoli – atleta pugliese della I-Banesto, Luigi Muraglia – vincitore del giro d’Italia dilettanti.
L’importanza della manifestazione, è anche data dalla Direzione Corsa, affidata al Direttore di Organizzazione dell’unione Ciclistica Internazionale (UCI) Donato Rapito, direttore tra l’altro del Gran Premio della Liberazione (Mondiale di Primavera – Roma 25 aprile) e del Giro delle Regioni (26 aprile – 1 maggio).
Nei suoi annali, oltre alla presenza di tanti campioni del ciclismo maschile, nel 1982 la Coppa Messapica fu scelta quale prova unica di Campionato Italiano Femminile di ciclismo su strada.
Da ultimo la Coppa Messapica è stata vinta nel 2002 da Alessandro Donati – divenuto professionista, nel 2003 da Stevic Iva (Yugoslavia) – Olimpionico ad Atene.
Nel 2004 la Coppa Messapica è stata vinta dall’Argentino Richeze Ariel Massimiliano (successivamente campione panamericano) del quale il direttore sportivo Mirko Rossati, ex professionista, ha confermato la presenza unitamente alla squadra Team Parolin Sorelle Ramonda.

Inoltre hanno già fatto pervenire la loro iscrizione circa 130 atleti appartenenti a 20 tra alle migliori società ciclistiche italiane, tra le quali: la Calzaturieri Montegranaro, la Massi Team – Marotta Macchine, la Fausto Coppi Filmop, GS Acqua e Sapone, la Pregnanza, la AC Riviviera Adriatica, la Aran World BLS – Cantine Tollo.

Fonte: Radioinformazioni Team Pierantozzi