Approvazione del bilancio di previsione 2007: maggioranza assente!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto)
Loading...

In occasione della seduta consiliare del 25 marzo, con all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio di previsione 2007, la giunta di centrosinistra di Ceglie Messapica ha dimostrato di essere disattenta, priva dei numeri necessari nelle occasioni importanti e di caratterizzarsi per la litigiosità. Infatti, il consiglio Comunale è stato sospeso a causa della mancanza del numero legale dovuto a varie assenze nella maggioranza.
I consiglieri di minoranza hanno assicurato, con partecipazione costruttiva e con grande senso di responsabilità politica l’approvazione dei primi 11 punti in discussione allo scopo di consentire:

1) La realizzazione del locale istituto alberghiero, che ha risentito di due anni di ritardo nell’inizio dei lavori a causa della negligenza delle giunte Federico ed Errico;
2) L’approvazione del regolamento per lo sviluppo del Centro Storico che ha visto l’adozione di significativi emendamenti, proposti dai gruppi di AN, FI e Lista Magno, come la come le riduzione per tre anni dell’aliquota ICI al 2,75 per mille.

Tuttavia, la minoranza, per protestare contro l’aumento di tasse per oltre € 500.000,00 sulle spalle dei cittadini cegliesi, ha abbandonato l’aula, mettendo a nudo la debolezza di una maggioranza che, come per il governo Prodi, si distingue solo per la volontà di tassare i cittadini.
I gruppi consiliari di minoranza, nell’esercizio del proprio ruolo di opposizione, si batteranno con qualsiasi mezzo affinché vengano annullate le delibere relative alla triplicazione dell’addizionale IRPEF, nonché quelle relative agli aumenti dei servizi cimiteriali, dell’illuminazione votiva, dei servizi scolastici, dell’assistenza e della mensa per gli anziani, del trasporto scolastico ed urbano, dell’addizionale ENEL, dei diritti sulle pubbliche affissioni, tutte tasse che la città, investita da una grave crisi economica, non può sopportare.

I consiglieri comunali della minoranza:
Ciro Argese
Nicola Ciracì
Cesare Epifani
Pietro Magno
Franco Nigro
Angelo Palmisano
Vito Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.